“Mio fratello” di Afonso Reis Cabral è in libreria per Nutrimenti

Da qualche giorno, è possibile trovare in tutte le librerie “Mio fratello“, di Afonso Reis Cabral, pubblicato dalla casa editrice Nutrimenti. In questo meraviglioso romanzo, opera d’esordio di uno scrittore non ancora trentenne, è il difficile rapporto tra due fratelli ad essere sezionato ed esaminato. Un libro potente, che parla ai lettori arrivando dritto al cuore.

Con quest’opera, Cabral ha vinto il Premio LeYa, il maggiore riconoscimento riservato alle opere inedite in lingua portoghese.

Buona lettura!

Mio fratello è un romanzo di eccezionale maturità letteraria, che affronta il tema della disabilità senza mai cedere al sentimentalismo, offrendo anzi uno spaccato sociale obiettivo e impietoso.

Alla morte dei genitori, bisogna decidere chi si prenderà cura di Miguel, quarantenne con la sindrome di Down. Sarà il fratello, professore universitario divorziato e misantropo, a sorprendere la famiglia facendosi carico di questa responsabilità, nella speranza di riscattarsi dall’aridità in cui la sua vita è precipitata. Nella casa di famiglia, in un paese sperduto del Portogallo rurale, riemerge il ricordo dell’affetto e della complicità degli anni dell’infanzia, ma anche quello del drammatico episodio che ha cambiato il corso delle loro vite.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  

I commenti non sono abilitati.

Novità