De Bello Alieno di Davide del Popolo Riolo vince il Premio Vegetti

Il romanzo del nostro Davide Del Popolo Riolo vince il premio della World SF dedicato al miglior romanzo di fantascienza edito negli ultimi due anni

ingrandisci

È De Bello Alieno di Davide Del Popolo Riolo il romanzo vincitore del Premio Vegetti 2015. Si è aggiudicato il premio, assegnato dalla giuria composta da Enrico Di Stefano, Annarita Guarnieri e Luca Ortino, presidente Matteo Vegetti e consegnato all’autore stesso durante la serata delle premiazioni dell’Italcon, alla Starcon 2015 a Bellaria. Grossi nomi tra gli altri finalisti: Oltre il cielo di Renato Pestriniero, Corpi spenti di Giovanni De Matteo, Le cronache di Gaia-Nautilus di Claudia Tonin, L’uomo ad un grado Kelvin di Piero Schiavo Campo e La voce della distruzione di Vittorio Piccirillo.

De Bello Alieno, edito nella collana Odissea da Delos Books nel 2014 e vincitore del Premio Odissea, è un romanzo steampunk ambientato all’epoca romana. Cosa sarebbe accaduto se Giulio Cesare invece di dedicare il suo genio alla guerra l’avesse dedicato alla scienza? Il romanzo è scritto in forma epistolare, imitando gli stili dei vari autori classici dell’epoca, da Catullo a Cicerone a Cesare stesso.

I commenti non sono abilitati.

Novità