Livido di Francesco Verso finalista al Premio Ernesto Vegetti

Livido di Francesco Verso finalista alla terza edizione del premio intitolato alla memoria di  Ernesto Vegetti, come riportato anche dal sito Fantascienza.com.

 


corsi dell’agenzia in collaborazione con Sugarpulp al Sottopasso della Stua, Padova

stua

 

molti i corsi in collaborazione con la nostra agenzia nel nuovo spazio gestito da Sugarpulp e Kinima al Sottopasso della Stua, a Padova:
Lost in Translation, corso di traduzione dall’inglese (docente: Anna Mioni)
Superscrivo! Laboratorio di scrittura creativa per gli studenti delle scuole superiori, (docente: Laura Liberale)
Love Parade – Workshop di scrittura sulle scene d’amore, (docente: Stefano Scalich)

per avere maggiori dettagli sui posti disponibili, sul costo e sugli orari dei corsi potete scrivere una mail a info [@] sugarpulp.it, oppure scrivere direttamente alla pagina facebook di Sugarpulp.

 


Livido di Francesco Verso venduto all’australiana Xoum

Livido, del nostro Francesco Verso, è stato venduto all’editore australiano Xoum, per il quale inaugurerà la collana di fantascienza Fantastica nella primavera 2014, in cartaceo per l’Australia, e in e-book per tutto il mercato di lingua inglese.

Qui un’intervista su EUROPA SF in cui Verso racconta altri retroscena.

Xou - Verso - 3


Hitorizumo di Nicola Skert libro del giorno sul sito dell’ANSA

Hitorizumo del nostro Nicola Skert libro del giorno sul sito dell’ANSA

http://www.ansa.it/web/notizie/unlibroalgiorno/news/2014/01/06/Hitorizumo-_9856202.html


La nostra Gaia Conventi seconda a Garfagnana in giallo

Sabato 24 novembre è stato assegnato il premio Garfagnana in giallo 2013. Hanno vinto Maria Rizzi per la sezione libri editi con il libro “Anime graffiate” (Corpododici) e Andrea Vitali con il racconto “La Storia del documento scomparso a Lamarossa” raccolto nell’ antologia edita dalla Garfagnana editrice.
Menzione d’onore alla nostra Gaia Conventi nella sezione libri editi con Giallo di zucca (Betelgeuse) e a Iacopo Riani con il racconto “Cacio e pepe”.

<http://garfagnanaingiallo.com/2013/11/25/maria-rizzi-e-andrea-vitali-vincono-il-garfagnana-in-giallo-2013/>


La nostra agenzia alla Fiera delle Parole, 12 ottobre a Padova

Anna Mioni della nostra agenzia parteciperà alla Fiera delle Parole a Padova, prima a questo dibattito:

#LitBlogStorm. Lettori e critici ai tempi di WordPress

sabato 12 ottobre, ore 12:00
Centro Culturale Altinate – San Gaetano – Sala Incontri (Piano Terra)

litblogstorm-fiera-delle-parole-2-2013

Di cosa parleremo? Di letteratura e di web, di editoria e di blog, delle commistioni che si sono generate in questi anni tra i vari ambiti, creando iniziative ibride e collaborazioni inedite. Lo scopo è portare testimonianze al pubblico e dibattere intorno a queste nuove dinamiche che propongono delle prospettive interessanti e, perché no, problematiche.

Blog, editoria, digitale, agenzie letterarie e nuove startup: cosa sta accadendo in questi ultimi anni?
Quali le commistioni che si stanno generando tra letteratura, editoria, nuove tecnologie e il web? Quali le dinamiche che si sono instaurate tra case editrici, blog e agenzie letterarie nel nuovo millennio?

Interverranno e interagiranno con il pubblico, portando la loro testimonianza:

Michele Marcon, di Finzioni Magazine (blog letterario tra i più seguiti in italia)
Pietro Pollichieni, 20lines (startup di social publishing)
Anna Mioni, AC² Literary Agency (traduzioni, editing, scouting)

Il pubblico munito di tablet o smartphone, potrà interagire con noi o con la gente da casa (live tweet e domande agli ospiti), tramite l’hashtag: #LitBlogStorm

e poi con Pablo Gutiérrez presenta il libro Niente è cruciale

Niente è cruciale

sabato 12 ottobre, ore 19:30 – Centro Culturale Altinate – San Gaetano – Agorà

Pablo Gutiérrez presenta il libro “Niente è cruciale” in collaborazione con Progetto Giovani Padova
Con Anna Mioni

Spagna, anni Ottanta. Magui e Lecu sono due adolescenti sconfitti: lei ferita da un’infanzia di dissoluzione familiare, lui un essere invisibile, ospitato e poi ripudiato da un’organizzazione religiosa. Due extraterrestri che vivono ai margini, due supereroi della periferia destinati a incontrarsi. Il ritratto duro della generazione nata all’ombra dei Pearl Jam e dei Nirvana

 


Sugarpulp Festival dal 4 al 6 ottobre a Padova, ecco gli eventi della nostra agenzia

sugarp2013

 

 

 

Nel programma definitivo del Sugarpulp Festival dal 4 al 6 ottobre a Padova, al Centro Culturale San Gaetano di via Altinate, c’è una nutrita presenza della nostra agenzia (rigorosamente in ordine cronologico)

con Anna Mioni

Piccoli ma cattivi 5 ottobre 2013 @ 10:00 – 10:50 Sala Sugarpulp

Piccoli editori, agenzie letterarie e cultura sul territorio. Una tavola rotonda per capire come si muove il mondo editoriale e la ricaduta sul sociale. Due editori (Runa Editrice e Panda Edizioni), un’agenzia letteraria (AC2 Literary Agency), un direttore di biblioteca (Abano Terme) ed un libraio (PadovaComics) animeranno la discussione senza formalismi.

INTERVIENE: Fabio Pinton, Andrea Tralli, Anna Mioni, Daniele Ronzoni, Andrea Morandin

EVENTO PROMOSSO ALL’INTERNO DELLA GIORNATA NAZIONALE DELLE BIBLIOTECHE BIBLIOPRIDE 2013

con Carlo Callegari

Nero a Nordest 5 ottobre 2013 @ 12:00 – 12:50 sala Sugarpulp

Tre autori del Nordest, profondo, i loro libri e la loro scrittura politicamente scorretta, cinica, divertente, volgare, smodatamente pulp. Autori capaci di scrivere storie nerissime che, nonostante tutto, riescono sempre a strapparti un bella risata. Cosa volete di più dalla vita? (E vi diciamo già che “un Lucano” non vale come risposta…)

Carlo Callegari, Simone Marzini, Nicola Skert

MODERA: Riccardo Dal Ferro

con Laura Liberale e Anna Mioni

SpazioLAB – Orientamento ai corsi 6 ottobre 2013 @ 10:00 – 12:50 Sala Foyer

Lo SpazioLAB apre con la stagione 2013/2014 e se state cercando un corso di scrittura, creativa o perfezionamento, dovete esserci!

Vi saranno i nostri docenti a farvi da cicerone. Stay tuned!

con Gaia Conventi

Delitti in salsa ferrarese 6 ottobre 2013 @ 15:00 – 15:50 Sala Foyer

Gaia Conventi presenterà il suo nuovo romanzo “Giallo di zucca”. Il libro racconta una storia ambientata in una Ferrara in festa – il Palio o si ama o si cambia residenza –, strani avvenimenti squassano la sorniona tranquillità estense: un killer, sfigato ma con tanta buona volontà, appende per il collo un losco individuo. Proprio lì, nella libreria del centro, quella che ogni ferrarese e ogni turista saprà individuare. Così, a suon di vittime, la vicenda ci condurrà a spasso per Ferrara, in compagnia di un fotografo della Scientifica.

INTERVIENE: Gaia Conventi

MODERA: Daniela Veneri

con Elena Girardin e Carlo Vanin

Sugarpulp Generation 6 ottobre 2013 @ 15:00 – 15:50 Sala Sugarpulp

Sugarpulp Generation ve la spiegano tre barbabietole DOC tra il serio e il faceto. Un’immersione in totale apnea nel mondo letterario e non che pervade il movimento fondato da Matteo Righetto e Matteo Strukul.

Tre identità completamente alternative l’una all’altra si raccontano. Carlo il visionario onirico, Riccardo il teatrante smargiasso ed Elena la maestrina dall’animo dark sono li per voi.

INTERVIENE: Carlo Vanin, Riccardo Dal Ferro, Elena Girardin

 Vi aspettiamo!

con Elena Girardin

Femminicidio 6 ottobre 2013 @16:00 – 16:50 Sala Teatro

Femminicidio, una brutta parola che purtroppo siamo costretti a sentire sempre più spesso. Una
tavola rotonda per capire il perché di questi crimini, per confrontarsi sui tanti problemi legati
ad un tema di scottante attualità. Perché anche i libri e la letteratura possono fare molto per
sconfiggere la cultura del femminicidio che, purtroppo, nel nostro paese è ancora molto radicata.

INTERVIENE: Roberta Bruzzone, Marilù Oliva, Francesca Bertuzzi, Matteo Strukul

MODERA: Elena Girardin

 


Ripartono i corsi di scrittura e coaching di AC² a Padova

Con la nuova stagione riproponiamo i nostri corsi.

Sono aperte le iscrizioni a

Vivere per raccontarla – scrittura creativa e coaching con Castiglione – Liberale – Memo – Zed

Corso di scrittura con esperienze di role play e coaching letterario.

Il corso Vivere per raccontarla spicca nel panorama dell’offerta formativa per il suo esclusivo valore aggiunto. I partecipanti riceveranno, infatti, non solo robuste basi teoriche, necessarie a cimentarsi consapevolmente nell’arte della scrittura, ma potranno entrare nel vivo dell’azione arrivando a comporre una propria opera. Il corso sarà supportato da un coach professionista, un vero e proprio “preparatore letterario” che aiuterà i partecipanti ad entrare in contatto con le proprie emozioni e con le dinamiche relazionali più diffuse, mettendoli in grado di gestirle in modo appropriato, sì da rendere più verosimili gli elaborati. Sono previste anche lezioni sulle tecniche di sblocco della creatività e sul potenziamento delle capacità personali. La prima parte del corso si concentra sugli aspetti teorico-pratici, la seconda sarà finalizzata alla creazione di un proprio racconto.

Un’altra peculiarità del corso è la collaborazione con l’agenzia letteraria AC2 che consentirà ai docenti di segnalare i partecipanti più promettenti.

e

Le relazioni pericolose – Corso teorico-pratico per gestire al meglio i rapporti interpersonali nella vita e sul lavoro

docente: Enrico Memo, coach di Maieutiké

Cliccate sui link per ulteriori informazioni.


Il nostro Stefano Guglielmin a Pordenonelegge

Il nostro Stefano Guglielmin è al festival Pordenonelegge con due eventi:

Venerdì 20 Settembre 2013 ore 17:30

La ricerca della saggezza

Incontro con Stefano Dal Bianco e Alba Donati. Modera Stefano Guglielmin
Prove di Libertà, la nuova opera di Dal Bianco, esplora le contraddizioni del sentimento e del pensiero, l’antinomia tra spinta alla consapevolezza e lievità di una più naturale adesione alla vita, come è efficacemente espresso, con mano leggera e tenerezza di cuore, nelle poesie dedicate alla contemplazione del figlio bambino nella dolce sospensione del suo sonno. Mentre Alba Donati, in “Idillio con cagnolino” tenta un fermo immagine sulla perfezione di un triangolo amoroso tra una figlia, una madre e una nonna: come un filo che si riannoda con la saggezza dei vecchi.
 

Venerdì 20 Settembre 2013 ore 21:00

Alla sera, la poesia… Una maratona di poesia lunga cinque serate

Letture di Stefano Dal Bianco, Alba Donati, Stefano Guglielmin, Andrej Hočevar, Erik Lindner, Daniele Mencarelli, Christian Sinicco, Giovanni Tuzet, Adam White, Willem M. Roggeman. Presentano Roberto Cescon e Piero Simon Ostan

In uscita a settembre GIALLO DI ZUCCA della nostra GAIA CONVENTI

In uscita a settembre per Betelgeuse GIALLO DI ZUCCA della nostra GAIA CONVENTI

Se il giallo all’inglese l’avessero inventato i ferraresi, probabilmente assomiglierebbe a questo. Una vicenda ironica e delittuosa che intende sottolineare un fatto: in provincia non si crepa solo di noia. E poco importa se l’investigatore non porta il trench e se il suo braccio destro ha quattro zampe, a volte le cose serie richiedono improvvisazione e senso dell’umorismo.
In una Ferrara in festa – il Palio o si ama o si cambia residenza –, strani avvenimenti squassano la sorniona tranquillità estense: un killer, sfigato ma con tanta buona volontà, appende per il collo un losco individuo. Proprio lì, nella libreria del centro, quella che ogni ferrarese e ogni turista saprà individuare. Così, a suon di vittime, la vicenda ci condurrà a spasso per Ferrara, in compagnia di un fotografo della Scientifica. Le sue indagini lo porteranno a riallacciare i contatti col parentado ferrarese: solo scoprendo l’autore di quell’omicidio, e di quelli che seguiranno, potrà salvare il buon nome dei suoi familiari, presunti colpevoli di una faida libresca. Una famiglia parecchio in vista, quella dei Girondi, lavoratori indefessi e titolari di un’altra libreria: che stiano tentando di sbaragliare la concorrenza? Poco importa cosa crede la polizia, Luchino Girondi e il fidato Poirot – detective dal grande fiuto canino – sanno che i loro squinternati parenti ferraresi sono assolutamente innocui. Strambi, certo, ma inoffensivi.
Tra gare di sbandieratori e aperitivi, dalla Ferrara da bere a quella dei sobborghi, dalla Caritas locale alla Sacca di Goro, l’ambientazione reale e i nomi – storpiati ma non troppo – di alcune location permetteranno al lettore di passeggiare, e investigare, assieme ai protagonisti. E poi gattare, poliziotti imbranati, un commissario privo di scrupoli e dalle pessime maniere, ragazze in abiti succinti e indizi che rimandano ai personaggi delle fiabe. Un giallo all’inglese in salsa ferrarese che vuole essere un omaggio a Ferrara e alla ferraresità dei suoi abitanti.
Premi
Giallo di zucca nel 2009 ha ottenuto il terzo posto al concorso nazionale Delitto d’autore e una menzione speciale al Premio Adamantes. Nel 2010 il testo è stato finalista al concorso Dal manoscritto al libro di Perrone Editore.
La vicenda narrata in questo romanzo è il seguito ideale di Una scomoda indagine e un cane fetente, Premio Adamantes e segnalibro d’oro a Esperienze in giallo, entrambi nel 2008.

Se ne parla già sul Resto del Carlino:

 


Claudio Callegari il 9 luglio al Trastevere Noir Festival

Claudio Callegari il 9 luglio al Trastevere Noir Festival a presentare il suo La banda dei tre.

 

 


Appuntamenti con gli autori di AC2 Literary Agency al Salone del Libro di Torino

ecco le presenze dei nostri autori al Salone del Libro di Torino:

– giovedì 16 maggio ore 19:30 per il SaloneOff
presentazione di VOLEVAMO ESSERE GIGANTI di Angela Scarparo alla Galleria Oblom, Via Giuseppe Baretti, 28

Presentazioni di LIVIDO, romanzo vincitore del premio Odissea 2013 di Francesco Verso:
– venerdì 17 maggio ore 18:30
Libreria Belgravia via Vicoforte, 14/d
– venerdì 17 maggio ore 21.00
Salone OFF Casa del Quartiere circoscrizione 1 Via Dego 6

– sabato 18 maggio ore 16:30
Salone Internazionale del Libro – stand Delos Books.

– domenica 19 maggio, ore 10.30
Presentazione del libro Occitania, Friuli, Europa. La mia lingua suona il rock
Sala Arancio, con Giorgio Olmoti

– domenica 19 maggio, ore 11.30
Tra Carta e Digitale.
Autori che fanno il surf tra libri, ebook, web, fumetti, audiolibri chi più ne ha più ne metta
(Padiglione 2 @ Book To The Future) con Carlo Callegari autore di LA BANDA DEI TRE

 


sul blog Grafemi di Paolo Zardi intervista a Anna Mioni

Lo scrittore Paolo Zardi sul suo blog Grafemi intervista Anna Mioni, prima parte oggi, seconda parte mercoledì 8 maggio

http://grafemi.wordpress.com/2013/05/06/il-mestiere-di-tradurre-una-chiacchierata-con-anna-mioni-12/

e

http://grafemi.wordpress.com/2013/05/08/il-mestiere-di-tradurre-una-chiacchierata-con-anna-mioni-22/

 


Anna Mioni di AC² relatrice al seminario “Editoria in transizione” al Salone del libro di Torino

 

Anche quest’anno, in occasione del Salone internazionale del libro di Torino, che si svolgerà dal 16 al 20 maggio 2013, prevede un programma professionale sul tema della traduzione, L’autore invisibile, a cura di Ilide Carmignani. 

Anna Mioni della nostra agenzia partecipa al seminario :

Editoria in transizione: capire i cambiamenti per cogliere le opportunità di lavoro
Intervengono: Mattia Carratello (Sellerio), Gioia Guerzoni, Anna Mioni (AC²), Roberta Scarabelli (A.I.T.I.)
Modera: Ilide Carmignani

Ore 16.00 in Saletta Business

 


Partono a Padova i nuovi corsi di Scrittura creativa e Relazioni interpersonali

Avete già esperienza come scrittori?
Avete un romanzo, dei racconti, delle idee nel cassetto?
Avete già frequentato un corso di scrittura base?
Se risponderete sì anche solo a una di queste domande, allora il secondo modulo del nostro corso “Scrivere per raccontarla – seconda edizione” fa proprio al caso vostro! Abbiamo ancora 4 posti disponibili, si inizia il 7 maggio a Padova, affrettatevi!

Vivere per raccontarla: Corso di scrittura con esperienze di role play e coaching letterario

con Enrico Memo, Heman Zed, Laura Liberale, Simona Castiglione

 

the-gossips

Siete pronti ad affrontare “Le relazioni pericolose”?

“Le relazioni pericolose”, corso teorico-pratico per gestire al meglio i rapporti interpersonali nella vita e sul lavoro.

con Enrico Memo.

 


Nuove date 2013 per il corso di scrittura “Vivere per raccontarla”

Nuove date 2013 per il corso di scrittura “Vivere per raccontarla

Primo modulo: La teoria in pratica
lezioni tutti i martedì, dalle 19.30 alle 21.30, dal 19 marzo al 23 aprile

pausa di una settimana

Secondo modulo: L’opera in corso
lezioni tutti i martedì, dalle 19.30 alle 21.30, dal 7 maggio all’11 giugno.

Per informazioni scrivete a vpr@ac2.eu

 Scarica il dépliant Vivere per raccontarla

Docenti:

Simona Castiglione

Laura Liberale

Enrico Memo

Heman Zed


Bartezzaghi su Repubblica decreta l’inizio del fact checking anche in Italia, e AC² è pronta con il suo servizio documentazione

Bartezzaghi su Repubblica decreta l’inizio del fact checking anche in Italia, e AC² è pronta con il suo servizio documentazione per gli autori.

“Oggi viviamo all’epoca del fact checking, la verifica scrupolosa a cui vengono sottoposte affermazioni di politici e giornali (incominciata negli Stati Uniti, l’onda è arrivata anche in Italia), e le cose stanno cambiando anche per i romanzieri”
(Stefano Bartezzaghi su Repubblica, 10 gennaio 2013)


22/1/2013 a Roma teatro Tor di Nona THE milky WAY, incursioni e sabotaggi nella fanta_letteratura con il nostro Francesco Verso

THE milky WAY,
decollo viaggio e atterraggio
incursioni e sabotaggi
nella fanta_letteratura
tra passato e presente:
fredric brown_robert sheckley
philip k. dick_francesco verso
il 22 gennaio 2013
al teatro tor di nona

ore 21.00 flash conference a cura di francesco verso | sci-fi writer

ore 21.15 concerto recitato

chiara condrò | e-reader di e con simone de filippis | toys theremin guitar katiuscia magliarisi | e-reader

dettagli nel comunicato stampa allegato


Nuovi servizi di AC²: Tutoraggio per la scrittura e Servizi di documentazione

Nuovi servizi di AC² per il 2013:

Da concordare dietro preventivo. Contattateci tramite il nostro modulo Contatti.

Vi aspettiamo!

 


Oggi Mauro Casiraghi ospite del blog Ho un libro in testa di Glamour

Oggi Mauro Casiraghi ospite del blog Ho un libro in testa di Glamour spiega perché ha deciso di autopubblicarsi


Oggi in libreria “La banda dei tre” di Carlo Callegari

Oggi 3 gennaio 2013  in libreria  La banda dei tre di Carlo Callegari, da Fanucci editore nella collana Nero Italiano di TimeCRIME.


Tra carta e digitale: intervista a Carlo Callegari

intervista a Carlo Callegari sul blog Editoria Digitale:

(…)

I vantaggi e gli svantaggi di pubblicare in digitale.
I vantaggi sono molti. Basta con il dover pagare case editrici che pubblicano a vostre spese, visibilità a livello nazione e internazionale, costi bassissimi. Svantaggi non ne vedo poi molti. Forse l’unico limite è dettato da una crescita di mercato che è si, in costante aumento, ma non ai livelli di altri stati. Credo però che un pò per volta questo gap verrà colmato.

I vantaggi e gli svantaggi di pubblicare in cartaceo
Quello del cartaceo attualmente rimane il mercato principale, quello di rifermento. Inutile negare che la sensazione del “tenere il libro” in mano, “dell’assaporare la consistenza della carta” è un fattore per molti ancora irrinunciabile. Come per chi legge, così per chi scrive il cartaceo esercita sempre un fascino irresistibile. Tutto questo va molto bene ma deve essere sempre supportato dalla visibilità. Inutile pubblicare un libro che poi viene distribuito unicamente nella libreria di quartiere della propria città. A questo punto mille volte meglio tentare la via del digitale.

…continua qui


Intervista a Mauro Casiraghi sul suo nuovo romanzo

Bibliocartina intervista Mauro Casiraghi sul suo nuovo romanzo Un chilo di cenere:

Mauro Casiraghi si autopubblica. “Creo un’alternativa allo scarso coraggio degli editori, grazie ad Amazon e al mio agente letterario”

“Si tratta di un romanzo su una famiglia sui generis: una famiglia divisa e lacerata a causa della bigamia del capofamiglia, e che poi improvvisamente, si ritrova di nuovo insieme nei momenti che precedono il trapasso di lui, mentre tutt’attorno imperversa una tormenta di neve. È un romanzo che affronta la prospettiva della fine di una vita, l’idea della morte con tutto ciò che essa comporta. Un tema che m’interessa da sempre insieme a quello della memoria, affrontato nel mio primo romanzo”

(…)

È stata l’agenzia letteraria a svolgere le tipiche funzioni dell’editore: dall’editing, alla correzione di bozze, alla cura della veste grafica, alla promozione del libro presso il pubblico e presso i critici, perché, afferma Casiraghi, “uno degli aspetti collaterali dell’autopubblicazione che su di me pesano di più, è la poca lettura da parte dei critici. Gli eBook su Amazon non si possono regalare, ne consegue che il libro vive spesso in una sorta di bolla propria, in cui la presenza dei lettori è nutrita e vivace, ma il giudizio dei critici e degli esperti è assente. E personalmente, visto anche il tipo di romanzi che scrivo, ci tengo invece moltissimo. Anche su questo terreno AC² sta seguendo il percorso del libro”.

Da un punto di vista delle mansioni, l’agenzia dunque si avvicina all’editore, ma sul piano contrattuale e dei compensi rimane un’agenzia; una sperimentazione già vista negli Stati Uniti, ma ancora molto innovativa in questo paese.

continua qui


Carlo Callegari in libreria con TimeCRIME Fanucci a gennaio 2013

La versione in e-book del  primo romanzo di Carlo Callegari, Che Dio ti aiuti, Bambola!, uscito nel 2011 per La Case Books in pochi mesi è arrivata a vendere 600 copie su e-book e ha raggiunto il primo posto nella classifica Gialli di iTunes.

Il libro sarà pubblicato a gennaio 2013 da Fanucci editore nella collana Nero Italiano di TimeCRIME Fanucci, con il titolo La banda dei tre.


Esce “Un chilo di cenere”, il secondo romanzo di Mauro Casiraghi, in e-book

Esce oggi il secondo romanzo di Mauro Casiraghi, con le modalità spiegate in un articolo che esce su Agorà Twain.

Un esperimento: un autore già  edito e premiato, non un esordiente, che sceglie la strada dell’autopubblicazione digitale per sfuggire all’affollamento delle uscite cartacee. Un chilo di cenere è già disponibile online su Amazon e non dovrà  giocarsi la partita nel giro di due settimane su uno scaffale gremito, per poi sparire. Ecco quindi l’uscita dell’e-book, dopo un editing da parte di AC² Literary Agency.

Un assaggio di quel futuro del libro che Antonio Tombolini ha già preconizzato qualche tempo fa nel suo efficace intervento sul blog di Simplicissimus Book Farm, spiegando che le agenzie letterarie dovranno accompagnare i propri autori nel mondo del self publishing, svolgendo alcune funzioni in passato riservate solo all’editore, come l’editing e la revisione.


esce “Storia di un minuto” di Stefanel-Oleari ed è già tra i libri musicali più venduti

È  uscito per Aereostella Storia di un minuto di Renzo Stefanel con Antonio Oleari, sul primo album della Premiata Forneria Marconi – PFM, ed è entrato subito nella classifica dei libri musicali più venduti su www.ibs.it


Volevamo essere giganti di Angela Scarparo è in ristampa

Volevamo essere giganti di Angela Scarparo è in ristampa! Nel frattempo continua il giro di presentazioni in Italia.

qui la rassegna stampa

“Lucy é la straordinaria protagonista del nuovo, eccellente romanzo di Angela Scarparo” (Piersandro Pallavicini su Tuttolibri della Stampa)

“Si tratta di un lungo viaggio nella memoria di una donna, Lucia Testa, costretta a una terapia psicologica dalla preside della scuola dove insegna a causa dei suoi problemi a gestire i conflitti, soprattutto nei rapporti con i genitori dei suoi allievi, sempre schierata dalla parte dei ragazzi e strenuamente ancorata all’illusione che il socialismo sia l’unica occasione per migliorare la società. ” (Seia Montanelli, il Corriere Nazionale)

 

http://www.gaffi.it/images/upload/godot2/Scarparo_cop.jpg

 


articolo di Stefano Scalich su Philip K. Dick sul Sole 24 Ore

“Dove volano le anime androidi?” articolo del nostro Stefano Scalich su Philip K. Dick sul Sole 24 Ore

 


Quattro passi nell’editing: il nostro Stefano Scalich sul blog di Scuola Twain

Quattro passi nell’editing: articolo del nostro Stefano Scalich sul blog di Scuola Twain

prima parte

seconda parte

 


Tutti i vestiti di Lolita: un pezzo del nostro Stefano Scalich sul Domenicale del Sole 24 Ore

 

Tutti i vestiti di Lolita: un pezzo su Vladimir Nabokov del nostro Stefano Scalich uscito quest’estate sul Domenicale del Sole 24 Ore

 

 


Anna Mioni, dalla traduzione al mestiere di agente letterario. Intervista su Bibliocartina.it.

Anna Mioni, dalla traduzione al mestiere di agente letterario. “L’editoria attuale soffre di pigrizia; vincerà chi saprà essere flessibile e andare incontro alle nuove sfide digitali”.

intervista su Bibliocartina.it

 

 

 


Questo è un eccellentissimo momento per mettersi a fare gli agenti letterari. (Antonio Tombolini di Simplicissimus Book Farm)

Questo è un eccellentissimo momento per mettersi a fare gli agenti letterari. Occorrono capacità non solo intuitive, ma anche (orrore!) tecniche, e perfino dimestichezza con numeri statistiche e analytics: gli enormi e crescenti bacini del self-publishing non aspettano altro.

(…)

Questo è un ottimo momento per fare l’autore. Quello normale, quello che pensa di avere un po’ di talento e ci prova. Quello che studia, si applica, cerca di migliorare. Dispone oggi di mille vie per farsi aiutare, per ricevere feedback rapidi e di qualità dai lettori, per provare a vendere i suoi libri ovunque. Magari anche solo per capire velocemente che no, non è il caso di insistere.


Antonio Tombolini
di Simplicissimus Book Farm, in questo eccellente articolo sul futuro del libro.


Presentazione del corso “Vivere per raccontarla” con i docenti Giovedì 6 settembre h 18.30 Padova, Corte dei Leoni, via Boccalerie 8

Presentazione del corso “Vivere per raccontarla” con i docenti Simona Castiglione, Laura Liberale, Enrico Memo ed Heman Zed

Giovedì 6 settembre 2012

dalle 18.30 alle 20              Padova, Corte dei Leoni, via Boccalerie 8

 

Oltre a spiegare la natura dell’iniziativa e a chiarire i dettagli del programma, comunicheremo il luogo, il giorno e l’orario (serale) dello svolgimento del corso.

Il corso Vivere per raccontarla spicca nel panorama dell’offerta formativa per il suo esclusivo valore aggiunto. I partecipanti riceveranno, infatti, non solo robuste basi teoriche, necessarie a cimentarsi consapevolmente nell’arte della scrittura, ma potranno entrare nel vivo dell’azione arrivando a comporre una propria opera. Il corso sarà supportato da un coach professionista, un vero e proprio “preparatore letterario” che aiuterà i partecipanti ad entrare in contatto con le proprie emozioni e con le dinamiche relazionali più diffuse, mettendoli in grado di gestirle in modo appropriato, sì da rendere più verosimili gli elaborati. Sono previste anche lezioni sulle tecniche di sblocco della creatività e potenziamento delle capacità personali. La prima parte del corso si concentra sugli aspetti teorico-pratici, la seconda sarà finalizzata alla creazione di un proprio racconto.

Un’altra peculiarità del corso è la collaborazione con l’agenzia letteraria AC2 che consentirà ai docenti di segnalare i partecipanti più promettenti.

dettagli per il programma e l’iscrizione qui


Workshop di scrittura di Stefano Scalich al Sugarpulp Festival, Padova 28-29 settembre

Workshop di scrittura di Stefano Scalich al Sugarpulp Festival, Padova 28-29 settembre.

Chi cerca trova, kit di sopravvivenza per cacciatori di racconti

WORKSHOP Scrittura: la ricerca* durante lo Sugarpulp Festival presso il Centro Culturale San Gaetano (Padova) il giorno 28 settembre 2012 dalle ore 16:30 alle ore 18:30.
Costo a persona € 30,00.

WORKSHOP Scrittura: il dettaglio* durante lo Sugarpulp Festival presso il Centro Culturale San Gaetano (Padova) il giorno 29 settembre 2012 dalle ore 11:30 alle ore 13:30.
Costo a persona € 30,00.

Workshop di Stefano Scalich

Il titolo è il grande classico “Chi cerca trova” e il lavoro si articola in due sezioni indipendenti ma, per l’appunto, fruibili da tutti anche in modalità consequenziale.
I cardini del lavoro: ricerca e dettagli.
Ricerca e dettagli sono il pane per ogni scrittore ma sono anche due facce della stessa medaglia. Non esiste storia, dico storia “verosimile”, senza un atto di ricerca (sul campo o in biblioteca) e non esiste storia senza un elemento “nuovo” che sappia renderla unica, personale, “verosimile”.
Ho deciso di concentrare la mia attenzione su pillole brevi, pensando che la “forma-racconto”, in se’ chiusa, agevoli maggiormente la concentrazione anche in una fase sucessiva al workshop.
Si analizzeranno i seguenti testi, i quali andranno discussi per il mese successivo al workshop (i partecipanti dovranno lasciare la loro email per parteciparvi):

  • Philip Dick, What the dead men say [Fanucci]

  • Elmore Leonard, Quel treno per Yuma [Einaudi]

  • Tim O’Brien, Quanto pesano i fantasmi [Leonardo]

Iscrizioni sul sito di Sugarpulp Festival

 


Workshop di traduzione di Anna Mioni al festival Sugarpulp (Padova, 28 settembre)

Workshop di traduzione di Anna Mioni al festival Sugarpulp (Padova, 28 settembre) 

 Tradurre la narrativa contemporanea: dialoghi e descrizioni

WORKSHOP* Seminario di traduzione letteraria dall’inglese, presso il Centro Culturale San Gaetano (Padova) il giorno 28 settembre 2012 dalle ore 13:30 alle ore 15:30.
Costo a persona € 40,00.

Un workshop di Anna Mioni

Si lavorerà sulla resa dei dialoghi (naturalezza del parlato, gerghi, datazione storica della lingua usata) e sulle descrizioni (paesaggi e oggetti e persone).
Il taglio del corso sarà eminentemente pratico. Agli allievi verranno spediti in anticipo via e-mail alcuni brani di testi su cui lavorare a casa, poi si discuteranno insieme durante il laboratorio.
La docente discuterà e commenterà le soluzioni proposte dagli allievi, confrontandole con le proprie e concentrandosi sulle tecniche per affrontare un testo e renderlo al meglio.
Si consiglia di prendere appunti sulle motivazioni delle proprie scelte lessicali e sui punti problematici dei testi, in modo da poter partecipare con il massimo profitto alle discussioni dal vivo.

Iscrizioni sul sito di Sugarpulp Festival


Un’estate intensa per AC²: nuovi libri di Liberale, Scarparo, Santarossa

Un’estate intensa per la nostra agenzia.

Sono usciti e usciranno, nell’ordine:

le poesie di Laura Liberale nell’antologia “Nuovi poeti italiani 6“, a cura di Giovanna Rosadini, uscita in maggio nella collana “Collezione di poesia” di Einaudi.

Nuovi poeti italiani 6

Il suo secondo romanzo Madreferro  presso Perdisa Pop.

Volevamo essere giganti, romanzo di Angela Scarparo per Gaffi Editore.

http://www.gaffi.it/images/upload/godot2/Scarparo_cop.jpg

Il 5 settembre è in uscita Viaggio nella notte di Massimiliano Santarossa

 

Nel frattempo, Carlo Callegari raggiunge il primo posto nella classifica Gialli e Misteri su ibook, e Davide Golin con il suo primo romanzo continua a riscuotere l’apprezzamento dei lettori.

 

 


Alcune ricette di AC² contro la crisi dell’editoria, sul blog di Scuola Twain

Anomalie della filiera editoriale che aggravano la crisi del libro (con alcune proposte di soluzione): alcune ricette di AC² contro la crisi dell’editoria, sul blog di Scuola Twain


“AC² Literary Agency, realtà molto attenta al mercato internazionale”: su Affari Italiani Tempo di startup: (giovani) agenti e comunicatori si mettono in proprio

Su Affari Italiani l’articolo di Antonio Prudenzano Editoria&libri, tempo di startup: (giovani) agenti e comunicatori si mettono in proprio… Le loro storie cita anche noi: “E poi ci sono Anna Mioni e Stefano Scalich, con AC² Literary Agency (www.ac2.eu), realtà molto attenta al mercato internazionale”.


“credere con tutte le forze nel proprio lavoro, col fine di difendere e promuovere una letteratura di qualità”

“Ho parlato con Anna Mioni e Stefano Scalich dell’agenzia letteraria AC², che danno l’idea, la meravigliosa idea, di saper ancora credere con tutte le forze nel proprio lavoro, col fine di difendere e promuovere una letteratura di qualità.” grazie a Isacco Tognon di Con altri mezzi per il suo resoconto del festival dei blog letterari k.Lit.


Perché preferiamo i romanzi ai racconti? Loris Righetto intervista anche Anna Mioni

Nel suo blog, Loris Righetto intervista vari addetti ai lavori dell’editoria sul presunto successo dei romanzi rispetto ai racconti.
Tra gli intervistati, anche la nostra Anna Mioni.


AC² tra i relatori al Festival dei Blog letterari k.Lit, 8 luglio h 12 Thiene (VI)

Anna Mioni e Stefano Scalich di AC² tra i relatori al Festival dei Blog letterari k.Lit, domenica 8 luglio alle 12.00 in Piazza Chilesotti a Thiene (VI) con un intervento dal titolo “Agenzie letterarie e nuove sfide”.

scaricate il programma definitivo qui


In uscita a fine maggio L’isola dei cacciatori d’uccelli di Peter May, traduzione di Anna Mioni di AC²


Sabato 5 maggio a Verona, II festival Italireland, interviene anche AC²

Sabato a Verona, per il festival Italireland, interviene anche Anna Mioni per AC².

Ore 15 – Chiesa di Santa Maria in Chiavica, via Santa Maria in Chiavica 7, Verona
La cultura e i libri in Italia e in Irlanda

Incontro aperto al pubblico con i professionisti dell’editoria – traduttori, agenti letterari, editori, scrittori, editor – e alcuni scrittori di recente esordio; presentazione di alcune interviste con responsabili di istituzioni culturali pubbliche irlandesi, e confronto fra la realtà irlandese e quella italiana. Ingresso libero.

Gli altri particolari sul sito di ItalIreland

 


Intervista ad Anna Mioni sull’imminente laboratorio online di traduzione dall’inglese e su AC²

Intervista ad Anna Mioni sull’imminente laboratorio online di traduzione dall’inglese “I ferri del mestiere”, sulla sua professione di traduttrice parallela alla sua passione per la musica e sulla sua neonata agenzia letteraria AC².


articolo su Dashiel Hammett, Copywriter di Stefano Scalich

Articolo in inglese su Dashiel Hammett, Copywriter del nostro Stefano Scalich sulla rivista culturale spagnola FactorCrítico.


scaricate il podcast: Anna Mioni ospite di Montag a Radio Città del Capo lunedì 26 marzo

Anna Mioni di AC² Literary Agency ospite di Jadel Andreetto e Mariana Califano a Montag, trasmissione letteraria di Radio Città del Capo di Bologna, lunedì 26 marzo dalle 12.00.

Qui potete scaricare il podcast per ascoltarla.

Si parla di traduzione letteraria.


Scuola Twain

AC² è coinvolta in Scuola Twain, progetto didattico gratuito per gli studenti, ideato e realizzato dal prof. Matteo Righetto ispirandosi alle esperienze di Dave Eggers, Nick Hornby, Gianni Rodari e Marco Lodoli. È un progetto dedicato alla creazione di storie e di una nuova generazione di lettori e narratori. È un progetto di lettura e scrittura creativa, ma anche una concreta proposta di mentoring per giovani. Il progetto sviluppa in ogni studente le capacità e le abilità della lettura e della narrazione per ispirare i giovani di età compresa tra gli 11 e i 19 anni, nella convinzione che oltre a offrire uno sviluppo e una crescita culturale, esse scatenino la fantasia e diano fiducia, insegnino il rispetto di sé e migliorino la capacità della comunicazione e delle relazioni interpersonali e sociali.


Bye Bye Book?

AC² il 24 marzo parteciperà come relatore a Bye Bye Book?, presso la Biblioteca comunale Renato Fucini di Empoli. Una giornata di studi, suddivisa in tre panel, dedicata a lettori, scrittori e aspiranti tali, editori, professionisti dell’editoria e delle biblioteche, per fare il punto sui cambiamenti che le tecnologie digitali stanno portando nel mondo del libro: dall’arrivo e dalla diffusione degli ebook al sempre maggiore successo del self publishing, dalle competenze necessarie per ‘fare’ un libro a quelle per promuoverlo e venderlo.


Novità